Observatorio de I+D+i UPM

Memorias de investigación
Research Publications in journals:
LA STRUTTURA DEL PADIGLIONE PONTE. UN CANTIERE DELICATO PERO UNA STRUTTURA COMPLESSA E ASIMMETRICA
Year:2008
Research Areas
  • Construction of engineering
Information
Abstract
altrí pontí questo aspetto potrebbe essere quasí banale, ín questo ínvece aveva una ímportanza enorme dato che gli sforzi aí quali la struttura e gli elementí ausíliarí vengono sottopostí nel corso del varo dípendevano in grande misura dall' esattezza della stima teorica della sua ubicazione. TRE FASI DISTINTE PER IL MONTAGGIO 11 processo si dívise in tre differentí fasi rispetto all'origine del movimento. Prima fase. La struttura si appoggia su degli elementi scorrevoli e semoventi e che si muovono su due rotaje. Seconda fase. La struttura si appoggia sugli stessi elementi scorrevoli della fase precedente, peró con una differenza molto importante: iI movimento si produce attraverso iI tiraggio che si esercita sulla struttura delle torri provvísorie costruite nella parte fissa. Terza fase. GIi elementi ausiliari necessari per le due fasi precedenti fanno si che il ponte si costrujsca alzato di 2,70 m rispetto alla posizione tinale. Pertanto, una volta concluso il movimento orizzontale, fu necessario abbassare ji ponte tino alla quota definitiva. Hugo traduzione di Nadia Fava
International
Si
JCR
No
Title
Il Nouvo Cantiere
ISBN
0029-6325
Impact factor JCR
0
Impact info
Volume
Journal number
5
From page
19
To page
21
Month
JUNIO
Ranking
Participants
  • Autor: Hugo Eduardo Corres Peiretti (UPM)
Research Group, Departaments and Institutes related
  • Creador: Grupo de Investigación: Grupo de Hormigón Estructural
  • Departamento: Mecánica de Medios Continuos y Teoría de Estructuras
S2i 2020 Observatorio de investigación @ UPM con la colaboración del Consejo Social UPM
Cofinanciación del MINECO en el marco del Programa INNCIDE 2011 (OTR-2011-0236)
Cofinanciación del MINECO en el marco del Programa INNPACTO (IPT-020000-2010-22)