Observatorio de I+D+i UPM

Memorias de investigación
Thesis:
SUOLO, TARTUFO, COMUNITÀ VIVENTE ANIMALE: UN INTRICATO MICROCOSMO NATURALE
Year:2016
Research Areas
  • Agriculture
Information
Abstract
Il suolo è considerato una risorsa naturale fondamentale perché è il supporto di tutte le produzioni rinnovabili e la sede di gran parte delle attività umane. Ponge (2015), ha evidenziato come in più di mille pubblicazioni (1560, ultimo update Novembre 2014), selezionate da ISI Web of ScienceTM, il suolo è considerato come il maggior fornitore di servizi ecosistemici. Tra i più citati ci sono la produzione agricola e forestale, la protezione contro l?erosione e l?allagamento, riserva d?acqua e fissazione di azoto e carbonio atmosferici. Il suolo è inoltre la sede di molteplici interazioni tra componente biotica ed abiotica. La fauna edafica riveste un importante ruolo non solo perché partecipa alla funzionalità del suolo ma soprattutto perché dimostra un?evidente sensibilità al degrado e alla conseguente diminuzione della qualità. Organismi importantissimi all?interno del suolo, sono i funghi. Sono questi organismi terrestri di enorme importanza, anche in termini di biomassa; sono infatti al primo posto, con un peso secco di 450 kg/ha, che rappresenta il 91% dell?intera biomassa del suolo (microflora e microfauna; Splivallo, 2008). I funghi, insieme ai batteri ed ad altri microorganismi, sono tra i principali agenti dei cicli biogeochimici e provvedono alla degradazione della sostanza organica. I funghi rappresentano dunque una componente fondamentale per la fertilità del suolo e svolgono una ruolo insostituibile. Le interazioni tra i funghi e la fauna del suolo sono ancora poco conosciute. Alcuni studi suggeriscono che i microartropodi possano svolgere un ruolo fondamentale nella dispersione delle spore, ma sono ancora poche le ricerche che possono chiarire queste interazioni. Poco conosciute sono inoltre le caratteristiche che alcuni funghi, come alcune specie appartenenti al genere Tuber, generano all?intero dell?area (il pianello) in cui fruttificano dando origine al carpoforo. Il presente studio mira quindi a chiarire le interazioni tra la fauna del suolo e alcune specie di funghi appartenenti al genere Tuber. In particolar modo si prefigge di chiarire le particolari condizioni chimiche che si creano all?interno del pianello per la presenza del tartufo e di valutare se queste possano influenzare positivamente o negativamente gli organismi del suolo. Si prefigge inoltre di comprendere se gli effetti del tartufo possano essere estesi all?intero suo ciclo biologico annuale e a più specie appartenenti al genere Tuber.
International
Si
Type
Doctoral
Mark Rating
Sobresaliente
Date
28/06/2016
Participants
  • Director: Luis Gonzaga Garcia Montero (UPM)
Research Group, Departaments and Institutes related
  • Creador: Grupo de Investigación: Defensa y Aprovechamiento del Medio Natural
  • Departamento: Ingeniería y Gestión Forestal y Ambiental
S2i 2020 Observatorio de investigación @ UPM con la colaboración del Consejo Social UPM
Cofinanciación del MINECO en el marco del Programa INNCIDE 2011 (OTR-2011-0236)
Cofinanciación del MINECO en el marco del Programa INNPACTO (IPT-020000-2010-22)